Sedersi in … cucina

Home » Tendenze » Sedersi in … cucina | 03 aprile 14

Sedersi in … cucina

Pin It

Da sempre cuore della casa, la cucina è un luogo in cui non solo ci dedichiamo alla preparazione degli alimenti, ma soprattutto trascorriamo momenti conviviali importanti con la nostra famiglia e con gli amici. Ambiente flessibile, spesso integrato al salotto in uno spazio unico o separato dalla zona living da una porta scorrevole in vetro, la cucina moderna punta sulla praticità.

Sgabelli Oslo

Sgabelli Oslo 6319 di Tonin Casa

Per accomodarsi a tavola cresce la tendenza di prevedere un bancone con sgabelli. La penisola, prolungamento del piano cottura, può accogliere un numero limitato di persone, ma è sicuramente molto d’effetto soprattutto se la scelta delle sedute cade su sgabelli originali. Le possibilità sono molteplici per forme e materiali. Chi ama il legno può valutare linee più classiche, puntare sul colore oppure sulla stravaganza con modelli fuori dall’ordinario come per esempio  Bottone Alto di Bozu, che si distingue per la buffa seduta. Chi invece predilige il metallo, alla struttura in tondino o con pompa a gas regolabile in altezza può abbinare scocche molto semplici oppure sedute ricercate e ultramoderne come 6319 Oslo di Tonin Casa.

Nella cucina open space ed estensione del salotto, tavoli e sedie non possono mancare e sono spesso un elemento d’arredo che unisce funzionalità e design. I tavoli, preferibilmente allungabili per accogliere comodamente i nostri ospiti, possono avere la struttura in metallo con piano in laminato oppure vetro o, in alternativa possono essere realizzati interamente in legno.  Per quanto riguarda le sedie, spazio al gusto personale! Design e materiali possono essere scelti in linea o a contrasto con i mobili della cucina. E per accontentare gli ospiti che vogliono stare proprio comodi, meglio non dimenticarsi di scegliere anche un paio di sedute nella versione con braccioli.

Tavolo in metallo con piano in legno

Tavolo Aliante di Domitalia

Tags: , , , , , , , ,

Ti potrebbe interessare anche:

« Precedente Successivo »

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>