Detraibile o non detraibile? Ecco la risposta per le sedute Variér

Home » Le nostre guide » Detraibile o non detraibile? Ecco la risposta per le sedute Variér | 03 luglio 14

Detraibile o non detraibile? Ecco la risposta per le sedute Variér

Pin It

L’acquisto di una sedia ergonomica viene spesso effettuato anche senza un preciso problema di salute legato alla schiena: la quantità di ore che ci vede seduti in ufficio o in macchina è un dato di cui dobbiamo tener conto al fine di prevenire potenziali dolori derivanti da posizioni scorrette.

Sedie regolabili che seguono l’ergonomia del corpo, favorendone il movimento e una postura corretta, possono quindi risultare utili come ausili di prevenzione durante il lavoro o possono essere veri e propri strumenti per alleviare patologie già esistenti correlate alla schiena.

Nell’acquisto di una sedia ergonomica, il prezzo è sicuramente un deterrente, risultando spesso elevato: questi articoli sono frutto di studi scientifici durati anni, di ricerca sia sui materiali che sulle forme al fine di garantire un prodotto dalla qualità certificata, in armonia con il nostro corpo, ma soprattutto attento alla nostra salute.
Poiché queste sedute sono riconosciute come veri e propri ausili, il loro acquisto può essere consigliato dal medico curante e quindi essere detraibile.

Ad esempio, le sedute Variér, famose in tutto il mondo per la loro ergonomia, non sono dispositivi medici, ma vengono riconosciute come ausili alla salute e per questo motivo il loro acquisto è detraibile. Per ottenere la detraibilità, la documentazione necessaria è la seguente:

• prescrizione del medico curante
• autocertificazione per attestare la necessità dell’acquisto da parte del contribuente o dei famigliari a carico e la causa per la quale è stata comprata la sedia
• fattura, ricevuta o quietanza del prodotto acquistato.

In ogni caso, prima dell’acquisto consigliamo di consultare il proprio CAF di riferimento o il proprio consulente in modo da avere la certezza dell’effettiva detraibilità.

 

Tags: , , , , , , , ,

Ti potrebbe interessare anche:

« Precedente Successivo »

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>