4 idee per un appendiabiti che fa colpo

Home » Consigli d'arredo, Evidenza » 4 idee per un appendiabiti che fa colpo | 02 febbraio 15

4 idee per un appendiabiti che fa colpo

Pin It

Qualunque sia il vostro stile, non rinuncereste mai al giusto ordine in casa, specialmente quando si tratta di accogliere degli ospiti: e con il numero degli amici aumenta anche quello di giacche, cappotti, ombrelli, sciarpe, cappelli… che si portano appresso!

Complemento indispensabile per l’ingresso è quindi l’appendiabiti, dove far trovare spazio a tutti questi indumenti e accessori: e perchè non utilizzarlo anche per rendere davvero unica la vostra accoglienza?

Spulciando fra questi quattro stili troverete il consiglio giusto per voi:

1- metropolitano. Perfetto per una casa minimalista: essenziale e dalle linee pulite, può assumere la valenza di “pezzo di design” che valorizza l’ambiente circostante con originalità.

Il consiglio: anche se amate il minimal, non rinunciate ad un tocco di follia, acquistate un appendiabiti ipercolorato!

 

 

 

 

 

 

2- romantico. Il materiale per eccellenza di questo mood è il ferro battuto, così chic e retrò! Gli appendiabiti tradizionali sono eccezionali, alcuni prevedono addirittura un ripiano per i cappelli.

Il consiglio: se installate un appendiabiti a muro, completate l’ambiente disegnando con degli stickers quello che la creatività vi suggerisce, l’effetto sorpresa è assicurato.

 

 

 

 

 

 

3- natura. L’attaccapanni ricorda molto un albero, ecco quindi delle soluzioni ispirate proprio a questa idea di base, con giochi di design che ricordano motivi floreali.

Il consiglio: acquistate un appendiabiti che al suo interno nasconda una lampada, potrete utilizzarlo anche per illuminare il salotto.

 

 

 

 

 

 

4– divertente. Per chi non vuole rinunciare all’effetto…wow e vuole lasciare la sua impronta in casa fin dall’ingresso, la fantasia ha prodotto soluzioni incredibili!

Il consiglio: se la vostra casa è già molto stravagante, un pezzo dal design divertente sarà più che sufficiente ad ottenere l’effetto desiderato. Non eccedete!

Tags: , ,

Ti potrebbe interessare anche:

« Precedente Successivo »

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>